Claude Monet

Sono costretto a continue trasformazioni, perché tutto cresce e rinverdisce. Insomma, a forza di trasformazioni, io seguo la natura senza poterla afferrare, e poi questo fiume che scende, risale, un giorno verde, poi giallo, oggi pomeriggio asciutto e domani sarà un torrente.

Commenti

  1. Se ti piace MOnet, da me, a Villa Manin di Passariano, Udine, c'è una sua mostra con 130 opere impressioniste.
    E' meraviglioso il tuo blog.

    RispondiElimina
  2. Grazie per l'informazione e, soprattutto, per il bellissimo complimento!!!

    RispondiElimina

Posta un commento