Consigli letterari: "Ricami notturni" di Maria Grazia Porceddu


Ricami Notturni di Maria Grazia Porceddu è una raccolta di racconti brevi e frammenti. Storie ‘spezzate’ eppure unite lungo un unico filo conduttore che si concretizza nel binomio inscindibile di Amore & Morte.
Atmosfere e suggestioni notturne che prendono forma in pensieri, emozioni, sensazioni, figure inquietanti e malinconiche, fragili ed estreme.
Tanti protagonisti per un solo volto. Tante sfaccettature per un solo ‘punto di vista’.
Nella notte, palcoscenico dove nascono e si realizzano storie e frammenti, vivono le creature più affascinanti e suggestive … fantasmi, streghe, vampiri…


Maria Grazia Porceddu ha 34 anni ed è giornalista.
Dopo lunga esperienza di lavoro di redazione, da qualche anno si dedica completamente ad un giornalismo specializzato nel campo dell’arte (in particolare quella cinematografica e teatrale) e della letteratura. Ha curato la comunicazione di manifestazioni teatrali e letterarie di rilevanza nazionale. Cofondatrice del blog Sanniolife. Ama leggere e scrivere. Appassionata di letteratura gotica, Ricami notturni è la sua prima pubblicazione.


Per maggiori informazioni visita la pagina fb di Ricami notturni.



RICAMI NOTTURNI di Maria Grazia Porceddu 

Raccolta di frammenti e racconti
Edito da Edizioni Melagrana
Collana Tascabili del Sapere
Anno 2012 (aprile)
Pagine 63
Isbn 978-88-6335-084-5
Acquistabile rivolgendosi all’autore mariagraziaporceddu@libero.it o www.edizionimelagrana.it

Commenti