Consigli letterari: "Vivere di Versi" di Danilo Calabrese




"Vivere di Versi" di Danilo Calabrese è un mix di versi, pensieri, poesie, alcune in rima, altre come l'ispirazione le ha guidate. Esperienze di vita, vergate con il cuore e trascritte in quaderni personali ed ora riportati su un volume da sfogliare per raccontare sogni, illusioni, disillusioni ...

Danilo Calabrese, nato a L’Aquila, il7 agosto 1958, diplomato, artigiano, da sempre si dedica alla lettura e alla scrittura, vergando racconti, romanzi e soprattutto poesie, pensieri, in rima e non. Collabora con “Il rifugio degli esordienti”. Pubblica qualche suo scritto in vari siti ed in un volume denominato “Racconti senza rete”.
Nel 2008 pubblica il suo primo romanzo “AMARO RITORNO” , e nel 2011 il primo volume di poesie “VIVERE DI VERSI”.



LASCIATI MORIRE
Lasciati morire
E tutte le tue pene termineranno
Tutti i tuoi problemi spariranno
Lasciati morire
E finirà questa insopportabile sofferenza
Tutta questa innaturale indifferenza
Certa che nessuno ormai noterà la tua assenza
Lasciati morire
e ogni cosa, ora sbagliata, andrà al suo posto
e non servirà più correre ed affannarsi ad ogni costo
così il buio arriverà oscuro e decomposto
e la vita scivolerà via in modo infausto
Lasciati morire
e chi ti ama finirà per soffrire,
si prenderà le colpe e non sarà più capace di guarire
e ti seguirà perché solo quello ti potrà offrire
NON lasciarti morire
perché questa vita merita sempre un’altra scelta
e tu, se vuoi, puoi farcela anche questa volta.
(da "Vivere di Versi" di Danilo Calabrese)
Poesie
Pagine 52
ISBN 9788891013569
Acquistabile su ilmiolibro.it

Commenti