"Qualcosa di Grande" Poesia di Cristina Fiori


QUALCOSA DI GRANDE ©

Mi porto appresso un mostro
che ormai abita in me
cibandosi della mia essenza, 
di quello che
del mio intelletto resta.
E’ qualcosa di grande
di più grande del cielo;
mi trabocca dagli occhi,
emerge fra le righe dei
miei versi,
mi tiene appesa ai giorni
e ferma qui.
Invisibile catena
imprigiona il mio cuore.
E’ palude, la mia anima
non riesce ad uscirne.
E’ fuoco che più
cerco di spegnere e più
alta ne è la fiamma.
Qualcosa di incontenibile
di incredibile, di indescrivibile
di indomabile..
forte e violenta 
acqua di fiume in piena,
inesorabilmente mi travolge
e mi trascina via.
Quel qualcosa di grande
È il mio amore per te.

(Cristina Fiori)

Commenti