da "Niente e così sia" di Oriana Fallaci

Si può forse imporre la propria amarezza ad un bambino? Ti dirò, in fondo al cuore la tentazione c'era. E pensavo basta con le fiabe sui coniglietti, sulle farfalle, sugli angeli custodi, basta coi soliti imbrogli, quando nasci ti presentano il mondo come un miracolo di dolcezza di grazia di bontà, poi cresci e t'accorgi che le farfalle son vermi, che i coniglietti si mangiano, che gli angeli custodi non esistono: e se la verità gliela confessassimo fin dall'inizio?

Commenti